La legge (fisica) della malinconia

Una tragica ironia, quella che di solito scopriamo nei miti.

Quando la storia è giunta fino a me quel pomeriggio, l’eroina principale non c’era più. Mi ricordo che all’inizio provai rabbia e imbarazzo, come se avessero abbandonato me.

Ho avuto i soliti dubbi sulla giustizia dell’universo.

Quella donna è vissuta sino a tarda età grazie alle cure di quel bambino di tre anni che un tempo aveva abbandonato. E forse la punizione è proprio questa. Vivere così a lungo e avere ogni giorno a fianco quel bambino.

Quello abbandonato.

Georgi GospodinovFisica della malinconia

a cura di Giuseppe Dell’Agata

(Voland, 2013)

Annunci

2 pensieri su “La legge (fisica) della malinconia

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...