Libertà

Comandati da un forsennato desiderio di apparire, alcuni (che fra non molto diventeranno tanti) si autoproclamano un qualcosa attestato da esperienze labili e relative – che, qualora si fosse dimenticato, non sono equivalenti delle competenze nel senso stretto del termine.
Citando mia madre “sarebbero disposti ad esibirsi in mutande in una piazza pur di figurare su una copertina”.
E se è vero che essere coerenti con se stessi ha a che fare con la libertà, io non sono pronta a rientrare in una categoria pur di essere universalmente riconosciuta. Non sono pronta a farmi affibbiare un’etichetta per poter dire di essere qualcuno.

Fra le persone che contano per me, qualcuno lo sono già diventata, senza aver bisogno di vestire maschere o panni di dubbi personaggi (al di là dei normali risvolti pirandelliani). E poiché per me l’amore è più importante del resto, mi basta questo.

Ché in un film visto un po’ di tempo fa, un ragazzo, un beatnik degli anni Settanta, diceva “Costruire senza creare compromessi. Come distruggere senza creare compromessi“.
Che si voglia costruire o distruggere, non cambia molto: la sostanza è la mancanza di compromessi. La vita ne richiede così tanti che a qualcuno si può, e forse si deve, rinunciare volentieri.
A questo tipo di compromesso, a dire a me stessa e agli altri “questo so farlo” quando ho ancora tante cose da imparare, non sono per nulla pronta.
E in questo mio non essere pronta, mi sento libera.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...