#HappyReturns: il triplice ritorno in sala di Max Ophüls

Il ritorno di Max Ophuls.

CineFatti

Per gli Happy Returns targati Lab 80, non uno ma ben tre film di Max Ophüls tornano in sala.

Max Ophüls, la giostra delle passioni: si chiama così la rassegna con la quale Lab 80 Film (ri)presenta al pubblico tre pellicole del grande maestro del cinema europeo. Tre classici portati a nuova vita dal restauro digitale in 2K che gireranno in sala a partire dal prossimo 3 luglio, per l’immancabile appuntamento con gli Happy Returns. E noi ve li presentiamo!

Tutto finisce all’alba (1939)

Così come nel film d’esordio Amanti folli, anche in questo crepuscolare melò in bianco e nero Ophüls racconta il profondo struggimento psicologico di una donna. Con un sapiente dominio del ritmo narrativo, mette in scena vicende capaci di catturare lo spettatore e creare empatia con i personaggi. In particolare con la protagonista, una spogliarellista disincantata dal viso perbene

View original post 501 altre parole

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...