Comunque vada…

…è allora, nel luogo e nel momento della svolta, che il mondo si mette ad ascoltare. È allora che il corpo del viaggiatore e il suo percorso diventano un tutt’uno, rompendo il muro invisibile che separa il nero dal bianco, l’amore dall’odio, il rumore dalla quiete.

Da una mia storia inedita, se il Ka vorrà, presto su questi schermi.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.