EXIT #5

Ci sono storie ordinarie di solitudine e arroccamento, di porte che appaiono o scompaiono, di ricerca di “un qui diverso” per trovarsi in una “dimensione intuibile dai savi”. C’è sangue e sacrificio, ci sono bagliori e ricordi, fughe e ricerca di libertà.

Questi racconti vanno assaporati lentamente perché bisogna lasciarsi attraversare dalla prosa poetica di Francesca Fichera e farsi condurre per mano nelle sue diverse realtà, toccarne i muri e intuire i fantasmi che le popolano.

Fabio R. Crespi, su Runneapolis.


Link per acquistare e/o recensire il libro in formato ebook o cartaceo:

Amazon

Goodreads

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.